scatvids.club javvids.com shemalecuties.top

Comune di Marsala - Cultura e Turismo - Itinerari - Cultura del vino

  1. mappa

Contenuto

Cultura del vino

 

Cultura del Vino - Wine culture.

È un legame storico quello cheunisce la città al suo omonimo vino, il marsala.  Il nobile liquoroso è l'anima di unterritorio dove cultura, tradizione e passione sono oggi visibili nei bagli cheidentificano la civiltà contadina locale. Sono stati i greci a portare inquesta terra la pianta del vino ad alberello che, dopo oltre 2000 anni,rappresenta il cuore della produzione del marsala.Tramandato per secoli, digenerazione in generazione, nel 1773 sono stati gli Inglesi - prima Woodhouse, poi Ingham e Withaker - ascoprirlo, affinarlo e renderlo famoso in tutto il mondo. Nel 1832, il primo produttore italiano di vino marsala è statoVincenzo Florio che, con il figlio Ignazio, iniziò a scrivere una delle piùbelle pagine della storia siciliana. Oggi, accanto alla nobile Doc, siaffiancano altri liquorosi, prestigiosi vini bianchi, rossi e distillati, chepossono essere degustati nelle Cantine e nei tanti locali della città, nelleEnoteche private e in quella Comunale. Sono frutto di ricerca in Università eScuole che, a Marsala, formano da anni enologi, contribuendo con il loropatrimonio di conoscenza, competenza e cultura vitivinicola  a rinsaldare la secolare tradizione con losguardo rivolto al futuro.

The town of Marsala and marsala wine arehistorically linked. The noble wine is the very soul of the territory whereculture, tradition and passion are still visible in the "Bagli". The Greeksbrought this vine here over two thousand years ago.Wine making was passed down from generationto  generation until  the Englishmen  Woodhouse, Ingham and Whitaker discovered it,refined production methods and made it famous all over the world. The firstItalian to produce marsala wine was Vincenzo Florio. Today, besides MarsalaDOC, other prestigious white and red wines and spirits are being produced. Itis possible  to taste them in the manywine-bars, private wineries and the municipal wine-tasting centre. This is allfruit of the constant research at the University and schools which have formedgenerations of master wine makers.